HOME

ARTICOLI

LIBRERIA

FORUM

CONTATTI

NOTE

UEismo: barare non serve



di Vincenzo Mannello


Un dato certificato : il 57% degli europei NON HA VOTATO.
Bruxelles,Strasburgo,la Commissione,Junker,Schulz,la Merkel,Marine Le Pen,Tsipras,Farage e Grillo sono "tutti assieme" espressione di una robusta minoranza della volontÓ popolare.
Piaccia o meno al regime mediatico UEista che ci opprime con informazioni false e manipolate,grazie alla libera informazione di internet questa veritÓ incontrovertibile viaggia lo stesso sul web ed Ŕ sotto gli occhi di tutti.

RadioTiranauno,megafono ufficiale del Renzismo trionfante,martella con dati ed interviste aventi un solo protagonista : Renzi, Renzi e Renzi...,il moderno "Cesare" dell'UEismo italiano e pure europeo.
Dal suo punto di vista fa pure bene,il Putto fiorentino ha fatto strage di grillini e forzisti raccogliendo quasi il pieno dei voti e divenendo il primo partito "socialista" a Bruxelles.
Peccato che tutte le analisi non tengano conto della realtÓ : LA MET└ DEGLI ITALIANI NON HA VOTATO !!!

E,per inciso ed a dirla tutta,se sommiamo agli astensionisti pure il voto dei cosiddetti  "euroscettici" e le schede bianche e nulle risulta evidente come proprio QUESTA EUROPA,e chi la ha governata e governerÓ, NON RAPPRESENTA GLI EUROPEI.
A Bruxelles gli UEisti si metteranno d'accordo lo stesso,continueranno a massacrare i popoli d'Europa con la politica del rigore che porta euro a banche ed affaristi premiando burocrati, politici  e media allineati.

Ma una massa enorme di europei,la maggioranza assoluta astensionista,incomberÓ sul loro operato.
Se e quando questa forza troverÓ rappresentanza di "piazza" per ribellarsi fisicamente alla dittatura UEista,ne vedremo delle belle.
Dove e con chi lo scopriremo solo con il tempo.



Fonte: www.nonvotare.it