HOME

Articoli

Libreria

Forum

Contatti

Note

Chi Ŕ il tecnico Mordechai Vanunu

 

dal quotidiano "Il Manifesto"

E' nato nel 1954 in Marocco, da dove emigr˛ in Israele nel 1963. Dopo studi di fisica, nel 1976 fu assunto come tecnico nucleare presso il reattore di ricerca di Dimona nel Negev. Vicino alla sinistra pacifista israeliana, Vanunu si rese conto della illegalitÓ del progetto di Dimona. Matur˛ la decisione di rivelare la pericolositÓ del progetto, condotto all'insaputa della comunitÓ mondiale e in violazione dei trattati internazionali contro la proliferazione nucleare. Nel 1986, dopo aver lasciato il lavoro ed essersi convertito al cristianesimo, forný al Sunday Times informazioni segrete sul programma nucleare militare di Israele. Il 30 settembre 1986 Vanunu venne sequestrato a Roma da agenti del Mossad. Nel marzo del 1988 venne condannato a 18 anni di carcere per "complicita' col nemico" e "spionaggio aggravato" e tenuto in isolamento totale per oltre 11 anni. Il 21 aprile 2004 Ŕ uscito dalla prigione di Ashkelon. A fine del 2004 Ŕ stato arrestato di nuovo per interviste a giornalisti stranieri. E nei giorni scorsi Ŕ stato nuovamente incriminato.

 

 

 


Fonte: http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/26-Marzo-2005/art77.html