HOME

TEMATICHE

LIBRERIA

FORUM

CONTATTI

NOTE

Il cantico delle parole sterili



dal nostro Forum


"ci sono due mezzi per annegare l'uomo: legargli una pietra al collo per poi gettarlo nel mare,oppure legargli alla mente un cesto di parole per poi gettarlo nell'oceano delle chiacchiere inutili."

Questo secondo mezzo é sempre più efficace perché non ci sarà alcuna sofferenza, e se ci sarà verrà notevolmente sminuita dall'entusiasmo dell'acceso dialogo-e i veri assassini continueranno a portare gli emblemi della dignità come si addice ai benefattori sociali.

L'uomo é naturalmente portato al dialogo,ma questo può diventare un arma a doppio taglio: E l'anticristo fará del dialogo "un arma micidiale,dispersiva,dove le forze e i mezzi dei popoli interi verranno ridotti in cenere."

C'é una vecchia leggenda polacca che evidenzia "il potere dei lunghi dialoghi". Cera una volta un vecchio mercante che durante tutta una vita di lungo lavoro,aveva messo insieme una ricchezza notevole: Sentendo finire il suo tempo,chiamo a sé i sette figli e disse:"per me voi siete tutti uguali,lascio a voi dunque dividere in parti uguali tutta la mia ricchezza. Ma i figli non furono d accordo sulla spartizione. Uno diceva voglio la vigna,l altro,io voglio le vacche e l altro ancora,io voglio le riserve di grano.

Il padre chiuse gli occhi e i figli continuarono ancora a discutere per lungo tempo. Invitarono alle loro discussioni i cugini e ogn'uno aveva il potere di parlare, di proporre, di giudicare. Finalmente un giorno i fratelli trovarono un accordo,ma era ormai troppo tardi perché l'uva era seccata sui tralci, le vacche erano morte nella stalla e il grano era stato divorato dai topi."

L'uomo può affogare con le parole inutili. E la legge dell'anticristo sarà un incitamento a tessere "ghirlande di parole inutili", ma quando si arriverà "all'ultimo fiore,il primo sarà già appassito."

Parlate, consiglierà l'anticristo, parlate, allargate il dialogo, infiammatevi e non pensate a niente altro.

E gli uomini parleranno per lune e lune,posando sul tavolo i libri della perfidia, dell'inganno senza rendersi conto che,mentre le loro parole si accendono, i tarli demoliranno le gambe del tavolo, avuto in eredità dai padri."

La parola é d oro quando é ricca di senno, é d argento quando porta ad una conclusione in breve tempo, é di piombo quando distoglie l'uomo dai suoi veri problemi, dalle sue responsabilità, senza approdare a niente.

E il piombo trascinerà sempre più in basso.

La legge del dialogo sterile sarà dunque "un arma micidiale: L'uomo creatura eternamente ingenua, si lascerà lusingare.

"Chiudetevi nelle stalle, nei castelli, ovunque, "consiglierà l'anticristo: E le sale e i castelli si moltiplicheranno.

"Sorgeranno maestri della parola e la parola sarà considerata un pò come un gioiello, con più persone addette a lucidarlo, a sfaccettarlo, a ravvivarlo, a conservarlo. E ogni maestro della sterile parola sarà pagato in monete d oro.

Mille lusinghe chiuderanno l'uomo nella trappola. L'anticristo eleverà un cantico alla parola sterile. "L'uomo civile, l'uomo evoluto, l'uomo capace, l'uomo giusto dovrà spendere lunghe corone di parole per dire niente."

E così verrà il giorno in cui " l'unico prodotto del borgo saranno le parole".

Ci saranno uomini di governo "che giocheranno con le parole, come i fanciulli giocano con la palla, e il gioco si prolungherà per tempi lunghissimi: Quando le leggi saranno pronte non serviranno più a nessuno perché i cittadini saranno già morti."

L'anticristo con l'uso di quest'arma indolore, che porterà all'anarchia , allo sperpero di tutte le risorse e in fine alla ribellione, vuole "distogliere dall'attenzione il pastorello, per permettere al lupo di sbranare le pecore."

L'uomo invitato a parlare si sentirà responsabilizzato, si sentirà al centro di determinate attenzioni e quindi si lascerà prendere dalla foga di "costruire con la lingua, in quanto é più faticoso costruire con il cervello o con le mani."

Prima ancora della comparsa dell'anticristo "l'uomo sarà preso dal delirio della parola sterile". E questo uno dei segni della sua venuta.

"In quel tempo, sta scritto nelle profezie del mandorlo fiorito, ci saranno i padroni a radunarsi attorno alla tavola per discutere lungamente e ci saranno i servi a discutere, e ci saranno i paggi, e ci saranno gli archibugieri e tra tanti inutili parole nessuno si accorgerà che la madia é vuota."

Allora sarà troppo tardi per rincorrere "le parole secche". I servi uccideranno i padroni, gli archibugieri i paggi e poi i servi e gli archibugieri moriranno di fame.

Il "cantico delle parole sterili" può uccidere più uomini di una pestilenza, perché il microbo é micidiale e si divulga con una facilità sbalorditiva.

"Parlate, dirà l'anticristo, affinché possiate ritrovare la vostra dignità di uomini, lasciatevi trasportare dalla parola, lasciatevi infiammare".

La parola trascina. La parola sterile trascina lontano. E porterà fino al mare "se non troverà un uomo capace di dominarla".

La parola sterile "ruba del grano al granaio. Ma come abbiamo già visto, l'uomo si accorgerà troppo tardi "che la madia é vuota".

Le sale,i castelli che si moltiplicano, riflettono con una certa precisione la ragnatela delle commissioni,delle sottocommissioni, delle paracommissioni.

Ci saranno i "comitati delle parole" e ognuno sarà composto da "dieci cicale e dieci pecore". Ci saranno i "comitati trillanti e i comitati belanti".

Lo scopo é quello di "fare un gran mercato di parole". Ma "l'ora del pasto giunge tutti i giorni e le parole non basteranno a sfamare le genti".

Quando poi l'uomo si accorgerà che le "sue sostanze sono solamente parole" si scaglierà contro gli altri uomini. E sarà la volta che le parole sterili avranno vinto "poiché la madia sarà vuota e infurierà la fame più nera".

 

Profezie del Mandorlo fiorito

***