HOME

ARTICOLI

LIBRERIA

FORUM

CONTATTI

NOTE

NWO... cos'è?



di Samantha


Ai giorni nostri si sente sempre più parlare del nwo... nuovo ordine mondiale... ma in realtá, quanti di noi si rendono conto di cosa é... della sua vastitá, "profonditá", e obbiettivo.

Come può la realtá, la forza, il pensiero di un sol uomo... intendere per intero cos'é il nwo.

Vorrei tanto scriverlo anche io, con precisione, ma quando cerco di mettere su di uno scritto una vastitá così immensa, capisco che lo scritto é in parte, é limitato... appunto ad un sol uomo... e quando uno scritto é limitato, potrá mai rendere l'idea complessiva e totale del nwo?... non credo.

La prima cosa che mi viene di notare é proprio il nome "nwo"... un nome straniero come che fosse una cosa lontana da noi... un nome corto, come fosse classificabile in modo breve... come che dire "nwo" non potesse mai toccarci, coinvolgerci nella nostra vita reale.

Il nwo... in principio é sempre stato, esistito... da quando il mondo é... da quando l'uomo esiste... e il nwo che oggi percepiamo, non é altro che la continuazione di ciò che da sempre era.

Ogni popolo, ogni tribù, ogni stato, ogni regno... ogni tempo ed epoca... era il nwo.

Allora il nwo che vediamo oggi, quali differenze porta rispetto al passato?... che forse é più globale? Forse.

Che oggi é più palese? Forse.

...ma oggi il nwo é ciò che da sempre doveva essere, l'eterna lotta del bene e del male... un pezzo dell' eterno disegno donatoci per la salvezza di ogni uomo... il nwo é il motivo dell' esistenza del nostro libero arbitrio... libero arbitrio voluto da Dio per l'immenso amore che Egli prova per noi.

Cosa noi vediamo nei fatti é ciò che il pensiero umano ha prodotto...e ciò che produce il pensiero é il mondo spirituale. Quindi tutto ciò che di materiale vediamo... é prodotto dal mondo spirituale e dalla nostra volontá... e anche il mondo spirituale é libero di scegliere, e in queste scelte é nato il nwo... che altro non é che la manifestazione palese hai nostri occhi, di ciò che é percepibile solo nel nostro spirito.

Samantha

***


 

Fonte: www.nwo.it